Aula 4.0

AULA 4.0”

In attuazione del decreto del Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca del 22 novembre 2018, prot. n. 762, con oggetto: “Ambienti Digitali e Didattici Innovativi” è stato possibile realizzare, presso la Scuola Secondaria di I grado “Sergio Nicolò De Bellis”, un Ambiente di Apprendimento Innovativo”: l’AULA 4.0.   Attrezzato con risorse tecnologiche innovative, capace di integrare nella didattica l’utilizzo delle tecnologie, essa si assesta oltre la logica della vecchia disposizione logistica d’aula, includendo uno spazio che riconfigura la sua organizzazione in termini di apertura verso l’esterno, modificando il suo assetto in senso propriamente fisico, tramite modifiche evidenti alla disposizione degli arredi. Il tutto per favorire una didattica innovativa, che privilegia approcci laboratoriali e collaborativi.
Tale ambiente di apprendimento è caratterizzato da flessibilità, adattabilità, multifunzionalità e mobilità, connessione continua con informazioni e persone, accesso alle tecnologie, alle risorse educative aperte, al cloud, per un apprendimento attivo, collaborativo e creativo, attraverso l’utilizzo di molteplici metodologie didattiche innovative. È uno spazio che si configura come ambiente Smart per la didattica, un ecosistema di apprendimento che rafforza l’interazione studente-docente-contenuti-risorse.  L’Aula 4.0 nasce con la convinzione che Spazio, Tempo e Didattica debbano rispondere alle sfide della società della conoscenza, superando il Setting  di un’aula tradizionale, con cattedra di fronte a file di banchi allineati, non più in linea con quello che avviene fuori dalla scuola, nella vita quotidiana, imperniata da una comunicazione Interattiva, Multidirezionale e Multimediale, grazie a ICT e Social Network.

Una scuola d’avanguardia rende duttili i suoi ambienti affinché vi siano spazi sempre abitabili dalla comunità scolastica per lo svolgimento di attività didattiche, per la fruizione di servizi, per usi anche di tipo informale; spazi dove lo scambio di informazioni avviene in modo non strutturato, dove lo studente può studiare da solo o in piccoli gruppi, dove può approfondire alcuni argomenti con l’insegnante, ripassare, rilassarsi.

Altro in questa categoria:

Vai all'inizio della pagina